+39.06.58334070

PERCORSI ARCHEOLOGICI E ARCHITETTURE PER VILLA ADRIANA | 2005 Tivoli – Italia

“Costruire significa collaborare con la terra”: il primo progetto di Adriano è la stessa acropoli su cui è costruita la Villa, un terreno che oggi sembra naturale e che è invece altamente artificiale, predisposto a raccogliere esd esaltare tutte le emergenze naturali del sito. Le architetture di bordo della Villa ci raccontano oggi il progetto invisibile di Adriano, quello più ambizioso, che svela un principio insediativo capace di condizionare il paesaggio circostante come narrazione della stessa Villa, secondo quell’unità con la natura di spirito greco che Adriano aveva appreso e coltivato nei suoi viaggi nello sterminato Impero.
Tenendo conto della vastità del territorio che essa occupa e della impossibilità a percorrerla senza perdervisi, i “nuovi” percorsi sono proposti come un ulteriore e più profondo viaggio di scoperta che mentre attraversa le architetture più importanti della Villa, ne scopre anche il suo rapporto fondativo con la terra ed il sito.

Premio Piranesi Darc
Concorso in due fasi – 3° premio

https://www.lauraperettiarchitects.com/wp-content/uploads/random_slideshow_034.jpg